Color codes

colors in cultures

This week as I was looking at the images in the Temples of Humankind, I was struck by the colors in the clothes, objects, jewelry and food of the peoples of the world. I thought about how colors speak, how every culture has a different code for using color as communication, with associations and meanings that make it so that a carpet or a scarf becomes poetry without words. Researching the meanings of colors, I have found that:

~ Pink is associated with the feminine and blue with the masculine in many western cultures, while the opposite can be found in Asian cultures. It’s also the case for us at Damanhur: Pan (associated with masculine generative power) has red as a color – and pink by association – and Bast as a representative of goddess energies is connected with the color blue.

~ Mourning is associated with black in the west, while in China and India, the color white is the color of death, and no one wears a white dress at a traditional wedding. Usually they dress in red for marriage, which is a color of fortune. Red is an almost universal color indicating passion. Native Americans think of the color green with love, and Africans blue.

~ Yellow, which is the color of the Damanhur flag, is naturally associated with happiness, optimism, the sun, illumination. In some cultures, it implicates cowardice, while in Japan it represents courage.

~ Green was sacred to the Egyptians, because it represents hope and the joy of springtime. It is often the color of fertility and the earth.

peace quilt~ Blue is associated with divinity, protection, harmony and paradise for the main religions of the world, while in English, “the blues” refers to sadness, depression, and a whole genre of music dedicated to the expression of these melancholic emotions. In German “blau sein” (being blue) means being drunk, and in Russian “light blue” implicates homosexuality, while in Piedmontese (the dialect of Piedmont) “daje ‘l bleu” means ending a romantic relationship.

~ Purple is a color associated with richness and nobility in both the east and the west, partly because until modern times, it was rare to find purple in nature to be able to create pigments. It is also the color of the Catholic liturgy.

~ Orange brings thoughts of energy, vitality, friendship and family. It is a sacred color in Hinduism. For some Native Americans it is a color of healing, and it is also useful for learning. It is also associated with learning in China, as it is for us in Damanhur.

May all of us enjoy the colors of the springtime, in nature, appreciating the diversity of colors and our human diversity.

Quaglia Cocco
The Befana

 
ITALIANO

Questa settimana mentre guardavo gli immagini nei Templi dell’Umanità, mi hanno colpito i colori, nei vestiti, negli oggetti, nei gioielli e nei cibi dei popoli del mondo. Pensavo a come i colori parlano, come ogni cultura ha un codice diverso per utilizzare colore come comunicazione, con associazioni e significati che fanno si che un tappetto o una sciarpa diventa poesia senza parole. Ricercando i significati dei colori, ho trovato che…

~ Il colore rosa è associato con il femminile e il colore blu con il maschile in molte culture occidentali, mentre c’è l’opposto per le culture asiatiche, ed è vero anche per noi a Damanhur: Pan ha il colore rosso (e quindi rosa per associazione) e la Dea è connessa con il colore blu.

~ Il lutto è associato con nero in Occidente, mentre in Cina e India, il colore bianco è il colore della morte e nessuno si veste in bianco per un matrimonio tradizionale. Di solito si veste in rosso, che è il colore della fortuna. Rosso è un colore che quasi universalmente implica la passione. I Nativi Americani pensano del colore verde per l’amore, e gli Africani al blu.

~ Il giallo che è il colore della bandiera di Damanhur, è naturalmente associato con la felicità, l’ottimismo, il sole, l’illuminazione. In alcune culture implica la vigliaccheria mentre in Giappone rappresenta il coraggio. In Occidente le rose gialle indicano la gelosia.

~ Il colore verde era sacro per gli Egizi, perché rappresenta la speranza e la gioia di primavera. E’ spesso il colore della fertilità e la terra.

~ Il blu è associato con la divinità, la protezione, l’armonia ed il paradiso per le religioni principali nel mondo. Mentre nel linguaggio comune in Inglese implica tristezza e depressioni – c’è tutta un genere di musica dedicata all’espressione di questi emozioni (the Blues), in Tedesco “blau sein” (essere blu) significa essere ubriaco, e in Russo “azzurro” implica la omosessualità, mentre in Piemontese, “daje ‘l bleu” significa rompere una relazione affettiva.

~ Viola è un colore associato con la ricchezza e la nobiltà in Occidente e Oriente, anche perché fino ai tempi moderni, era raro trovare viola in natura per potere creare i pigmenti, ma è anche il colore della liturgia cattolica.

~ L’arancione porta pensieri di energia, vitalità, amicizia e famiglia, è un colore sacro nell’Induismo. Per alcuni nativi americani è un colore di guarigione, ed è anche utile per lo studio. Anche in Cina è associato con lo studio, così com’è per noi a Damanhur.

Con un augurio che vi godete i colori della primavera, nella natura, apprezzando le loro diversità e la nostra diversità umana.

Quaglia Cocco
La Befana

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s